Vivere una giornata.

La routine giornaliera e gli spazi sono il contesto quotidiano in cui avviene la proposta educativa, che passa attraverso una successione di momenti specifici. Questi, collegati tra loro e ripetuti ogni giorno, diventano per il bambino i punti stabili di riferimento da cui prendere le mosse per scoprire cose sempre nuove.


L'ACCOGLIENZA del mattino è un momento delicato e prezioso: l'educatrice di riferimento accoglie ciascun bambino in sezione e la mamma può comunicare direttamente con lei.

Il momento del CAMBIO e l'uso dei servizi favorisce nel bambino il nascere di un'attenzione personale alla cura di sè e all'igiene personale.

Le attività di GIOCO offrono, attraverso la strutturazione degli spazi e l'uso di materiali diversi, la possibilità di conoscere, esplorare e scoprire, da solo o insieme ad altri.

Il PRANZO è un momento molto particolare in cui si incoraggia il bambino a diventare sempre più padrone di sè. Il tempo del pranzo viene vissuto con l'intenzione di favorire la progressiva autonomia nei bambini. Essi imparano poco alla volta ad assaggiare tutto e ad avere cura delle cose che usano.

Il momento del RIPOSO pomeridiano è un tempo importante. Con l'accompagnamento dell'adulto e l’eventuale uso del ciuccio, del peluche o della propria copertina, il bambino può facilmente mantenere le proprie abitudini familiari.

L'USCITA è il momento del ricongiungimento, in cui il bambino ha bisogno di sentire il genitore tutto per sé; allo stesso tempo dà ai genitori e alle educatrici la possibilità di scambiare informazioni e domande sull’andamento della giornata.